image
sims
Cerca nel Portale
Accedi
Recupera le credenziali.
Registrati al Portale per ricevere la Newsletter ed accedere ai servizi.
S.I.G.M. su...

Chi c'è in linea?
 34 visitatori online
Utenti : 18595
Contenuti : 2336
Link web : 5
Tot. visite contenuti : 10291638
Contatti


Licenze Creative Commons

Notice

I GIOVANI MEDICI SIGM: "IRRESPONSABILE L'ABOLIZIONE DEL NUMERO PROGRAMMATO A MEDICINA"

Da una nota stampa relativa al DL sulla Legge di Stabilità 2019 pubblicata sul sito del Governo, al punto 22, si fa riferimento all’ "Abolizione del Numero Chiuso a Medicina".

Da 10 anni l'Associazione Italiana dei Giovani Medici " SIGM promuove iniziative e manifestazioni di piazza per richiedere una PROGRAMMAZIONE SANITARIA per il nostro SSN pubblico che tenga conto dei fabbisogni professionali reali del paese ancorati sul dato epidemiologico e socio-demografico e l'abolizione del numero chiuso si oppone fortemente alle logiche di programmazione e meritocrazia.
Alla luce della recente notizia che sconvolge tutti, non ci esimiamo di alcune considerazioni:
  • La Formazione medica è l’unico ambito in cui due diritti fondamentali sanciti dalla nostra costituzione, il diritto all’istruzione e il diritto alla salute, devono contemperarsi e bilanciarsi in un equilibrio che è garanzia per la qualità delle cure.
  • Un cambiamento drastico come l’abolizione del numero programmato aprirebbe le porte a un numero di studenti non sostenibile per il sistema formativo andando ad arrecare grave danno al SSN in un momento storico in cui è già ampia la pletora di medici neolaureati che non possono accedere alla formazione medica post-lauream per l’ormai cronica mancanza di investimenti.
Come il sistema garantirà la formazione ai futuri medici? Come potrà permettere una formazione specialistica a un  numero potenzialmente decuplicato di medici quando già oggi riesce a garantire le risorse per nemmeno la metà degli attuali laureati? Altro che programmazione!

Attendiamo la lettura del testo del DL ma, se si dovesse confermare una siffatta misura, chiediamo già da ora la disponibilità a tutte le associazioni di categoria, a tutti i giovani medici, a tutto il mondo della sanità scendere in piazza!

La salute e le risorse umane della sanità sono un valore non una merce; la definzione del contingente di medici e di professionisti dell’area sanitaria da formare va sottoposto a programmazione quali-quantitativa a tutela della salute dei cittadini; ed il sistema di selezione per l’accesso alla formazione ed al mondo del lavoro deve essere trasparente, meritocratico e  non discrezionale.

Quello della formazione medica pre e post lauream, rappresenta l’unico ambito in cui il diritto allo studio dello studente deve trovare un punto di equilibrio con la tutela del diritto alla salute del cittadino.

Oggi come ieri, più che mai per tutelare il futuro del nostro SSN.
#weLoveSSN #mediciSenza Futuro #SalviamoLaSanità
 

NO A QUALSIASI TENTATIVO DI DEQUALIFICARE LA FORMAZIONE IN MEDICINA GENERALE! AI TAVOLI TECNICI VENGANO CONVOCATI ANCHE LE ASSOCIAZIONI DEI GIOVANI MEDICI!

Pur non potendo esprimerci nel merito, poiché non invitati al tavolo sulla formazione specifica in Medicina Generale e l’accesso alla professione tenutosi in data 11 ottobre us, riteniamo fondamentale che con questo governo i giovani medici possano essere ascoltati su tematiche che hanno dirette ricadute su di loro.

Con il presente comunicato inoltre, vogliamo ribadire la nostra assoluta contrarietà a qualsiasi forma di condono o di accorciamento del percorso formativo, che vada a compromettere la già precaria qualità della formazione Specifica in Medicina Generale.

In un momento delicato e di transizione per il nostro SSN è importante che ogni cambiamento e ogni decisione riguardante la professione medica siano quanti più condivisi possibili con tutte le parti sociali portatrici di interesse.

 

 

Associazione Italiana Giovani Medici - SIGM

Chi si cura di te?

Federspecializzandi

Movimento Giotto

Wonca Italia

 

Obbligo di Rotazione in Rete Formativa

L'Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM) apprende con soddisfazione che i la Direzione Generale del MIUR ha diramato ai Rettori delle Università Italiane sedi di Scuole dispecializzazione, ai Presidenti degli Osservatori Regionali per la formazione medico - specialistica e, per conoscenza, ai Componenti dell'Osservatorio Nazionale per la formazione medico-specialistica, una nota relativa all'obbligo di favorire la rotazione degli specializzandi nell'ambito della rete formativa.

In particolare si raccomanda di consentire l'obbligo di rotazione indicando nei regolamenti di ogni singola scuola le modalità di esecuzione delle rotazioni al fine di assicurare la possibilità di conseguire una formazione quanto più ampia possibile nelle diverse strutture a disposizione delle Scuole ed in base al percorso formativo della Scuola stessa.

Tale circolare risponde alla criticità più volte segnalata da numerosi Colleghi relativamente a Scuole che includono nella propria rete formativa numerose strutture, ma di fatto vincolano lo specializzando a frequentare solo parte delle stesse con importante limitazione in termini di competenze ed interventi pratici che, durante il percorso di Formazione Specialistica, si possono perseguire.

Ci è stato inoltre rappresentata la fattispecie di Scuole che precludono le rotazioni vincolando alcuni Medici in Formazione a svolgere l'intero percorso presso una singola struttura della rete formativa.

Per garantire a tutti i Colleghi un percorso di Formazione completo abbiamo riportato alle Istituzioni tale discrepanza rispetto alle normative vigenti, che inquadrano la rete formativa come opportunità di valorizzare le specificità di diversi centri.

Qualora si perpetuassero ulteriormente criticità, con conseguente limitazione delle opportunità di acquisizione delle competenze, vi invitiamo a segnalarcelo (anche in anonimo, a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): per il Medico in Formazione, potersi formare in maniera completa rappresenta un diritto che il nostro Paese non può permettersi di sacrificare.

 

A questo link, invece, tutte le strutture formative delle vostre Scuole

http://www.giovanemedico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2493:giovani-medici-sigm-qfinalmente-vengono-rese-note-le-reti-formative-di-ciascuna-scuola-di-specializzazioneq&catid=25:specializzazione&Itemid=5

 

immage
Tutti i diritti riservati.

I contenuti del Portale sono soggetti
a Licenza Creative Commons.