Ricorso scuole di specializzazione 2008/09

0

Cari Colleghi,
come annunciato nel corso della mobilitazione avviata dal nostro Segretariato in occasione dei ritardi registratisi per l’avvio delle procedure concorsuali per l’accesso alle scuole di specializzazione per l’A.A. 2008/2009, abbiamo dato mandato ai nostri Legali di studiare un’ipotesi di ricorso avverso ai ritardi patologici che hanno caratterizzato tale materia negli ultimi anni.
Il ricorso, al di là della richiesta di risarcire gli allora aspiranti specializzandi dei danni esistenziali conseguenti a tali disservizi, avrà una valenza simbolica nel cercare di affermare il Diritto all’accesso alla formazione specialistica più volte disatteso dalle Istituzioni competenti. Riteniamo che tale iniziativa, laddove trovasse un’adesione significativa, potrebbe scalfire il muro di gomma creato dalla deriva burocratica normativa di cui sono stati vittima migliaia di giovani medici Italiani, riuscendo quindi a scardinare tale sistema insano, anche alla luce della scarsa sensibilità dimostrata dal legislatore e dalle Istituzioni.
Vi invitiamo pertanto in via del tutto preliminare a scaricare il Modulo di DIFFIDA predisposto dagli avvocati, compilarlo e mandarlo per raccomandata con ricevuta di ritorno al MIUR, al recapito indicato sul modulo. La diffida è personale e non costituisce impegno alcuno ai fini dell’adesione all’azione legale che avremo modo di sottoporvi nelle prossime settimane.
L’utilità di tale azione di diffida è duplice: 1) costituisce un punto di riferimento amministrativo a far data dal quale poter far rivalere gli effetti di una eventuale successiva adesione all’azione legale; 2) sarebbe un deterrente nei confronti del Ministero che dovrebbe tenere in considerazione le diffide anche alla luce dei ritardi che si profilano per il corrente A.A. 2009/2010; ciò potrebbe tornate utile quindi a tutelare le migliaia di giovani colleghi che aspirano ad accedere alla specializzazione. Pensiamo che sarebbe un segnale di coerenza cercare di sostenere la causa di quanti si apprestano a vivere le vicissitudini in cui vi siete trovati in passato.
Possono inviare la diffida tutti i colleghi che negli ultimi tre anni accademici hanno subito le conseguenze dei ritardi.

Invitiamo al contempo tutti i colleghi aspiranti specializzandi per l’A.A. 2009/2010 ad intraprendere analoga iniziativa, inviando il modulo di diffida allegato che intima al MIUR di provvedere agli adempimenti di rito per la pubblicazione tempestiva dei bandi di concorso.

A di là di qualsiasi generico e sterile proclama lanciato sul web, vogliamo dare il via con la presente ad una serie di iniziative concrete, anche alla luce delle esperienze maturate nel passato.

Il Consiglio Esecutivo SIGM-SIMS

Share.

About Author

Leave A Reply