IL SIGM CAGLIARI E I GIOVANI MEDICI NEOABILITATI INCONTRANO IL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI

0

IL SIGM CAGLIARI E I GIOVANI MEDICI NEOABILITATI INCONTRANO IL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI

Tante le problematiche discusse, in primis la grave crisi occupazionale e le difficoltà di accesso alla formazione specialistica. Ora più che mai i giovani medici Sardi devono far fronte per far sentire la propria voce. Al via la raccolta firme ON-LINE per presentare il documento di denuncia alla FNOMCEO ed alle Istituzioni politiche Regionali e Nazionali.

Cari colleghi,

ieri Mercoledì 21 Giugno 2017 una piccola delegazione del SIGM Cagliari e di giovani medici neoabilitati ha incontrato il Il Presidente dell’ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Cagliari, Dott. Raimondo Ibba. Durante l’incontro si è parlato di problemi noti da anni e nuovi problemi che i giovani medici, e non solo, devono e dovranno affrontare, purtroppo con pochissime armi, nel presente e nel futuro. Sappiamo bene che tutti coloro aspirano ad intraprendere un percorso formativo in Scuola di Specializzazione, attraversiamo un periodo di smarrimento e incertezza riguardo il nostro futuro professionale.

Ormai medici chirurghi, quindi professionisti, ci troviamo ad affrontare una selezione per proseguire la nostra formazione profondamente sproporzionata rispetto al numero di candidati, che dà ad essa un connotato quasi prettamente economico più che meritocratico. L’esiguo numero di borse messe a disposizione determinerà un drastico aumento del numero di medici impossibilitati a lavorare, poiché il nostro sistema esige una specializzazione o formazione in medicina generale.

La selezione della classe medica è già rappresentata dal numero chiuso per l’iscrizione alla Facoltà di Medicina, perciò questo ulteriore “imbuto formativo” è l’ennesimo da noi affrontato. Il nostro rammarico cresce se poi a questo aggiungiamo le modalità di tale selezione: l’inesistenza di testi ufficiali dai quali prepararsi, il dubbio che aleggia per quanto riguarda i controlli nelle varie sedi, le modalità che cambiano di anno in anno. E’ alquanto paradossale e fortemente ingiusto che dei medici debbano affidarsi alla fortuna e trovarsi l’uno contro l’altro per poter lavorare. Ancor di più lo è se a questo si aggiungono le previsioni di grave carenza di personale medico nei prossimi anni.

Alla luce di questa situazione molti di noi stanno guardando con interesse i Paesi oltralpe, e tanti altri già vi si sono recati. Pensiamo di essere una categoria di professionisti che può contribuire in modo cruciale al buon funzionamento della Sanità Italiana, crediamo nell’Italia ma forse oggi l’Italia non crede in noi. Ci siamo rivolti al Presidente Ibba perché, con i colleghi iscritti all’Ordine di Piacenza e a tutti gli altri Ordini provinciali d’Italia, abbiamo pensato che nessun Organo più dell’Ordine dei Medici possa rappresentarci e tutelarci in questa nostra richiesta.

Con gli aspiranti specializzandi di tutte le altre Provincie abbiamo elaborato un semplice comunicato (LEGGI IL COMUNICATO DEGLI ASPIRANTI SPECIALIZZANDI D’ITALIA) che vorremmo porre all’attenzione degli Ordini e sottoporre ad una raccolta firme, così da evidenziare il nostro elevato numero e la nostra coesione nel difendere il nostro diritto alla formazione e al lavoro.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca non potrà ignorare la richiesta della FNMCeO.

Il Presidente Dott. Raimondo Ibba, ha accolto in pieno tutte le nostre istanze, si è dimostrato molto sensibile alle nostre problematiche, ci ha dato disponibilità su tutti i fronti. Ci ha concesso di pubblicare sul sito dell’ Ordine il documento sopra menzionato con annesso foglio raccolta firme online per una massima condivisione a tutta la pletora medica regionale.

Il Presidente ci ha poi suggerito varie strategie d’azione e quali canali utilizzare per portare avanti le nostre ragioni.

Vi terremo aggiornati sulle prossime iniziative e vi invitiamo sin da ora a sottoscrivere il modulo che trovate a questo link: CLICCA QUI PER SOTTOSCRIVERE IL DOCUMENTO

Gruppo Aspranti Specializzandi Sardegna 2017

Il Direttivo SIGM Cagliari

Share.

About Author

Leave A Reply