image
sims
Accedi
Recupera le credenziali.
Registrati al Portale per ricevere la Newsletter ed accedere ai servizi.

S.I.G.M. su...

Chi c'è in linea?
 56 visitatori online
Utenti : 18597
Contenuti : 2272
Link web : 5
Tot. visite contenuti : 8980212
Contatti


Licenze Creative Commons

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

CHIARIMENTI SUL BANDO PER L’AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 2013/14 - (DM 8 AGOSTO 2014 N. 612)

a cura di:

Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi (CNAS)

Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM)

Si rammenta agli aspiranti specializzandi, impegnati in questi giorni nella procedura di iscrizione telematica al concorso nazionale per l'accesso alla scuole di specializzazioni di area sanitaria, che in caso di dichiarazioni false o mendaci sui dati della carriera "ferme restando le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia (articoli 75 e 76 DPR 445/2000) e l'esposizione del dichiarante all'azione di risarcimento del danno da parte dei contro interessati, si procederà all'annullamento dell'eventuale immatricolazione alla scuola, al recupero di eventuali benefici concessi e a trattenere le tasse e i contributi universitari versati" (Art. 5 punto 8 del bando ministeriale).

A tal proposito informiamo che il MIUR, avvalendosi della collaborazione delle Università, effettuerà controlli su tutte domande di partecipazione al concorso sia nel periodo pre-concorsuale che, successivamente, dopo l'eventuale immatricolazione dei candidati vincitori. Invitiamo, pertanto, tutti i candidati ad attenersi alle normative vigenti.

DATE E SCADENZE

Date per iscrizione al test : dal 1 Settembre fino al 30 settembre 2014 (ore 15:00) sul sito www.universitaly.it
Data pubblicazione sedi di svolgimento delle prove : dal 6 ottobre 2014
Date delle prove: Prima prova: 28 ottobre 2014 (prima parte comune a tutte le scuole)
Seconda prova: 29 ottobre (area medica), 30 ottobre (area chirurgica), 31 ottobre (area dei servizi)
Comunicazione del punteggio personale del test : alla fine della prova sul proprio terminale
Data pubblicazione graduatorie provvisorie nominative: 5 novembre
Data obbligo scelta di una sola graduatoria di scuola : entro il 7 novembre alle ore 15:00, obbligatoria per i candidati in posizione utile in più di una graduatoria;
Data pubblicazione graduatorie aggiornate e relativa assegnazione posti: 10 novembre
Le date dei successivi scorrimenti saranno visualizzabili di volta in volta all'interno della pagina personale dei candidati.
Inizio attività didattiche: 10 dicembre

N.B.: in ragione del fatto che la procedura di iscrizione telematica viene applicata per la prima volta, consigliamo gli aspiranti specializzandi di non avere fretta di perfezionare l’iscrizione al concorso nazionale  nei primi giorni, ma di aspettare che mano a mano siano implementate dal MIUR le FAQ sul PORTALE UNIVERSITALY.IT, che deve essere considerata l’unica fonte ufficiale di riferimento.

 

ARTICOLO 8, COMMA 5 (GRADUATORIE E SCORRIMENTI):

Rapporto e tempistiche tra concorso nazionale di accesso alle scuole di specializzazione e concorso di accesso al corso specifico di medicina generale.

- In che modo si può evitare che contratti di MG vadano persi se eventuali vincitori degli stessi risultino anche vincitori di un contratto per una scuola di specializzazione?

Una circolare del Ministero della Salute ha prorogato di 60 giorni il termine utile per la riutilizzazione di eventuali contratti per il corso di formazione specifica in MG, permettendo in questo modo di sopperire alle rinunce che seguiranno alla pubblicazione delle graduatorie del concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione;

- Fatte salve sia la scelta della graduatoria specifica inerente alla prima preferenza di sede espressa sia il decadimento automatico dalle altre sedi indicate, il vincitore di contratto potrà godere ancora degli scorrimenti successivi nella stessa ed auspicare un piazzamento migliore o, automaticamente, la prima accettazione di sede utile precluderà l’accesso ad altra sede preventivamente segnalata come prioritaria ma disponibile soltanto in seconda battuta a causa degli scorrimenti di graduatoria?

Al fine di meglio chiarificare il contenuto dei quesiti di cui ai punti 5.a e 5.b, si propongono le seguenti simulazioni relative a dei casi limite relativi ad un candidato che si iscrive alle selezioni per 6 tipologie di scuole (NB: SU NOSTRA INTERPRETAZIONE DEL BANDO)

Caso A): Il candidato risulta in posizione utile in tutte le sue scelte. In questo caso il candidato sceglie una delle scuole e decade dalla graduatoria di tutte le altre. All’atto della scelta, da fare tra il 5 e il 7 Novembre il candidato decide in qualche graduatoria continuare ad afferire, escludendo le altre, ma non risulterà ancora ufficialmente assegnato ad una sede. Solo quando tutti gli altri candidati avranno effettuato la propria scelta (entro il 7 Novembre) sarà pubblicata la successiva graduatoria (10 Novembre) in cui il candidato sarà assegnato ad una sede specifica presso la quale immatricolarsi, pena l’esclusione anche dalla graduatoria prescelta.

.Caso B): Il candidato risulta in posizione utile in 3 graduatorie e non utile in altre 3. Sceglie una delle tre graduatorie in cui risulta in posizione utile e e decade automaticamente dalle altre 2. All’atto della scelta, da fare tra il 5 e il 7 Novembre il candidato decide in quale graduatoria di quelle in cui si è posizionato in posizione utile continuare ad afferire, escludendo le altre 2 (dov’era in posizione utile), ma non risulterà ancora ufficialmente assegnato ad una sede né decadrà automaticamente da quelle in cui era in posizione non utile. Solo quando tutti gli altri candidati avranno effettuato la propria scelta (entro il 7 Novembre) sarà pubblicata la successiva graduatoria (10 Novembre) in cui il candidato sarà assegnato ad una sede specifica presso la quale immatricolarsi. Contestualmente è possibile che il candidato si sia giovato di uno scorrimento in un’altra graduatoria dove apparirà, quindi, in posizione utile. Pertanto potrà scegliere se immatricolarsi in una delle sedi dove è stato assegnato in posizione utile o continuare ad aspettare lo scorrimento eventuale in un’altra graduatoria.

Caso C): Il candidato risulta in posizione non utile in tutte le 6 graduatorie. Il candidato attende lo scorrimento delle varie graduatorie e potrà immatricolarsi in quelle dove risulterà, via via, in posizione utile. Qualora decida di non immatricolarsi nelle sede dove risulterà in posizione utile perderà il diritto ad ulteriori scorrimenti e potrà continuare ad aspettare solo che scorrano le graduatorie dov’è in posizione non utile

NEW - Puo' capitare che il candidato finisca in una sede potenzialmente libera ma non espressa da lui come preferita? Nel qual caso come si deve comportare?

No. Il candidato può essere assegnato solo alle sedi che ha indicato al momento della procedura di iscrizione, nell'ordine desiderato, nella prima sede “libera” rispetto alla sua posizione in graduatoria. Se il candidato non ha inserito la sede A e nella sua posizione in graduatoria la sede A ha ancora posti scoperti, non sarà assegnato alla sede A.

RIASSEGNAZIONE DI CONTRATTI NON ASSEGNATI:

- Esiste la possibilità di riassegnare contratti non assegnati dopo lo scorrimento di tutta la graduatoria?

I contratti saranno rimessi in circolo al prossimo concorso, previsto nella primavera del 2015.

ASSEGNAZIONE ALLE SEDI AGGREGATE:

- Esiste una  metodica di assegnazione di ciascun candidato alle sedi aggregate della scuola capofila? Sarà una scelta del candidato, o un accordo con il Direttore di Scuola dopo essersi immatricolato presso quella sede?

Non è un aspetto organizzativo di competenza del MIUR. Il candidato partecipa per tutti i posti messi a concorso per la scuola aggregata. Sarà il Consiglio della Scuola a gestire l’assegnazione dei candidati a ciascuna sede (capofila o aggregata) all’interno della rete formativa.

 

ARTICOLI 4-5-6 (DOMANDA DI AMMISSIONE):

- I corsisti o diplomati di medicina generale sono equiparabili ai medici in formazione specialistica o titolari di diploma di specializzazione già specialisti o in corso di specializzazione, ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui alla lettera b.3, comma 2 dell’Art. 6 (Altri titoli - massimo 3 punti)?

I corsisti o i soggetti in possesso di diploma MG non sono equiparati ai medici in formazione specialistica o già specialisti nella valutazione del punteggio curriculare.

NEW - Posso effettuare il pagamento della quota di iscrizione ( 30 € per ciascuna scuola provata) tramite bonifico on-line?

Come si evince dalla nota presente nel portale durante la procedura di iscrizione, per il versamento della quota di iscrizione potrebbe essere necessario recarsi fisicamente presso qualunque sportello bancario. Trattasi infatti di bonifico verso IBAN della Tesoreria di Stato: molte banche on line non permettono questo tipo di operazione telematica.

Curriculum e certificazioni.

- Il candidato, nell'indicare le materie fondamentali e caratterizzanti, di cui all’allegato 2 del Decreto Ministeriale 8 agosto 2014 n. 612, deve intendere che l'unico criterio da seguire risulti essere il SSD dell'insegnamento o del corso integrato o deve far riferimento anche al titolo della disciplina (tenendo presente il fattore CFU definito dal bando)?  La scelta delle materie attinenti nell'ambito dei settori scientifico disciplinari previsti spetterà al candidato o sarà generata in automatico dal sistema in base al SSD ed ai crediti compatibili?

VEDI FAQ SU PORTALE UNIVERSITALY.IT . Ciascun candidato inserirà nel sistema informatizzato gli esami e i relativi SSD di ciascun esame sostenuti nel suo corso di laurea. Successivamente, per ogni domanda di ammissione per una diversa scuola di specializzazione, il candidato assegnerà un esame (tra quelli selezionabili in base agli SSD assegnati) a ciascun settore caratterizzante/fondamentale, ai fini della costruzione del punteggio curriculare. Ciascun esame sarà utilizzabile una sola volta per ciascuna domanda (scuola).

- Esiste un apposito modulo prestampato per la autocertificazione dei requisiti di cui alle lettere a), b), c), d) del comma 5 dell’Art. 5 del Decreto Ministeriale 8 agosto 2014 n. 612., ovvero per la dichiarazione di tesi sperimentale ?

No. Consigliamo però di citare sempre la normativa di riferimento in tema di autocertificazione. Ricordiamo che il MIUR, direttamente o per il tramite delle Università, potrà effettuare dei controlli a campione. Pertanto, in caso di dichiarazioni mendaci, oltre al pericolo di essere esclusi dalla selezione, vi potranno essere delle conseguenze giudiziarie.

- Oltre al frontespizio e indice della tesi sperimentale, è obbligatorio caricare anche l'abstract o l'introduzione?

No.

 

ARTICOLO 7, COMMA 9 (CONTENUTO E FORMULAZIONE DEI QUESITI):

Domande della parte generale.

- Il riferimento esemplificativo alle “5.400 domande della parte generale del concorso di accesso 2012/2013”, implica lo studio dei vecchi quiz?

No. Trattasi soltanto di un’indicazione di massima e quindi di valore orientativo.

Domande della parte specifica.

- Su cosa verteranno le 30 domande della parte specifica per l’area di riferimento?

VEDI FAQ SU PORTALE UNIVERSITALY.IT . Le domande per ciascuna AREA verteranno sugli SSD specificati, per ciascuna area (e quindi per tutte le scuole ricomprese in quella area), nella colonna arancione dell’ALLEGATO 2.

- Su cosa verteranno le 10 domande ulteriori relativa alla parte specifica?

Come chiarito dal bando di concorso verteranno sulle materie riconducibili agli SSD caratterizzanti di ciascuna scuola indicati nell'allegato 2 ed a quelli di riferimento dell'allegato 3.


VARIE su iscrizione, svolgimento della prova e risultati.

- La sede della prima parte della prova (parte generale) sarà differente da quelli relative alla parte speciale?

Il miur non ha chiarito ancora tale punto. In ogni caso, dopo il 6 ottobre, il candidato dovrebbe essere assegnato ad una sola sede di esame per tutte le prove del test.

- Come verranno assegnati i candidati alla sede di esame?

Sarà predisposta una procedura on line specifica sul PORTALE UNIVERSITALY.IT. Il punto è ancora in fase di definizione da parte del MIUR.

- E'  previsto un termine massimo per lo scorrimento delle graduatorie, posto che le attività didattiche inizieranno il 10 Dicembre?

Le graduatorie scorreranno ogni settimana, entro e non oltre l’inizio delle attività didattiche, al netto dei tempi tecnici necessari a perfezionare l’eventuale immatricolazione.

NEW - Riguardo la seconda prova del concorso nazionale. In caso di iscrizione da parte del candidato a due prove di specialità afferenti alla stessa macroararea, si dovranno sostenere 2 gruppi di domande anche per la macroararea (30+10 e 30+10) oppure la prova sarà costituita da un unico gruppo di domande di macroararea (30) e due gruppi di domande specialistiche (10+10)?

In questo caso, come si evince dal bando, la prova sarà costituita da un unico gruppo di domande di macroararea (30) e due gruppi di domande specialistiche (10+10). L'ordine temporale delle prove specialistiche delle 10 domande sarà determinato dall'ordine alfabetico (es: se provo cardiologia e neurologia dell'area medica, dopo le 30 domande di area ci saranno le 10 domande di cardiologia e successivamente le 10 domande di neurologia).

 

CLICCA QUI per informazioni relative al nuovo “Regolamento concernente le modalita' per l'ammissione dei medici alle scuole di specializzazione in medicina, ai sensi dell'articolo 36, comma 1, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 368.”

 

immage
Tutti i diritti riservati.

I contenuti del Portale sono soggetti
a Licenza Creative Commons.