image
sims
Accedi
Recupera le credenziali.
Registrati al Portale per ricevere la Newsletter ed accedere ai servizi.

S.I.G.M. su...

Chi c'è in linea?
 83 visitatori online
Utenti : 18597
Contenuti : 2240
Link web : 5
Tot. visite contenuti : 8161667
Contatti


Licenze Creative Commons

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Possibilità di partecipare al concorso di accesso ai Corsi di Formazione Specifica in Medicina Generale anche per chi è in attesa dell'abilitazione: SIGM e CNAS inviano richiesta al Ministero della Salute

Care Colleghe e cari Colleghi,

in accordo con il Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi, il Dipartimento di Medicina Generale (SIMeG) del SIGM ha inviato lo scorso 28 aprile al Ministero della Salute la richiesta di adozione di provvedimenti urgenti per consentire ai neolaureati in attesa di abilitazione all’esercizio di medico chirurgo di partecipare al concorso per l’accesso ai Corsi di Formazione Specifica in Medicina Generale 2017-2020 (scarica il documento).

I corsi per la Formazione Specifica in Medicina Generale sono normati dal D. Lgs 17 Agosto 1999 n.368, che recepisce le Direttive Europee in tema di formazione specifica in medicina generale. Ai sensi del Decreto del Ministro della Salute del 7 marzo 2006, recante i “Principi fondamentali per la disciplina unitaria in materia di formazione specifica in medicina generale”, tra i requisiti necessari per l’ammissione al concorso vi è il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione, titolo che il candidato è tenuto a dichiarare all'atto di presentazione della domanda di partecipazione.

Dal momento che il termine ultimo per la presentazione delle domande scade molti mesi prima dello svolgimento del concorso stesso, ciò si traduce, per i colleghi che conseguiranno l’abilitazione all’esercizio della professione nella sessione di Luglio, nell'impossibilità di partecipare al concorso per l’accesso ai CFSMG per un lasso di tempo superiore ad un anno dal conseguimento della laurea e della stessa abilitazione.

Va detto, inoltre, che tale situazione non si verifica invece nel concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione di area medica, ove il possesso dell’abilitazione professionale è un requisito imprescindibile soltanto al momento della presa in servizio da parte del candidato vincitore, non essendo pertanto annoverato fra i titoli necessari all'atto di iscrizione al concorso per l’accesso alle suddette scuole.

Il Dipartimento di Medicina Generale (SIMeG)

Il Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi (CNAS)

 

immage
Tutti i diritti riservati.

I contenuti del Portale sono soggetti
a Licenza Creative Commons.