image
sims
Cerca nel Portale
Accedi
Recupera le credenziali.
Registrati al Portale per ricevere la Newsletter ed accedere ai servizi.
S.I.G.M. su...

Chi c'è in linea?
 113 visitatori online
Utenti : 18595
Contenuti : 2370
Link web : 5
Tot. visite contenuti : 10755898
Contatti


Licenze Creative Commons

Notice

Il SIGM annuncia la propria candidatura alle elezioni del CNSU per il triennio 2019-2022

Il 14 e 15 maggio 2019 si vota in tutta Italia per l’elezione dell’unico rappresentante di tutti gli specializzandi all’interno del Consiglio Nazionale Studenti Universitari.

Il CNSU è un organo costituito da 30 componenti eletti, 28 studenti e uno a testa per dottorandi e specializzandi, il cui compito è quello di formulare pareri e proposte e rivolgere quesiti al MIUR su temi che riguardano il mondo universitario nel suo complesso (attuazione delle riforme, diritto allo studio, finanziamenti, notizie di rilevanza nazionale che riguardano gli atenei nazionali).

Il SIGM (Segretariato Italiano Giovani Medici) propone ai colleghi specializzandi, attraverso la candidatura della Dr.ssa Lucilla Crudele, medico in formazione specialistica al secondo anno alla Scuola di Medicina di Emergenza-Urgenza dell’Università degli studi di Bari, un programma elettorale di ampio respiro e di assoluta necessità per migliorare la quotidianità degli specializzandi e allo stesso tempo per riportare in particolare la categoria dei giovani medici al centro di un dibattito politico e culturale costruttivo.

Rivendichiamo la nostra autonomia rispetto a qualsiasi influenza partitica, sindacale ed universitaria, non avendo la nostra rappresentanza alcuno spirito personalistico e autoreferenziale.

Non siamo più disposti a delegare il nostro futuro a una generazione che, finora, per gli interessi di pochi a mantenere lo status quo, non ha osato soluzioni lungimiranti e in linea con le nuove esigenze epidemiologiche della popolazione e i bisogni formativi di una classe medica sempre più preparata e distante da vecchie logiche consociative o di subalternità.

Allo stesso tempo mai come in questo momento riteniamo fondamentale porre un argine alle proposte sensazionalistiche che, perdendo di vista la realtà, minerebbero il nostro futuro.

La rappresentanza in CNSU è incardinata nel sistema formativo universitario ma la nostra attività è inevitabilmente proiettata al futuro, a quel mondo sanitario a cui già apparteniamo e in cui, da specialisti, costruiremo le nostre vite lavorative. Non si possono scindere quindi le nostre battaglie e le nostre proposte sulla nostra formazione dalla nostra futura professione, rappresentata dal Bisogno di Salute della Popolazione Italiana, che sta progressivamente evolvendo in termini di impatto epidemiologico, sociale e demografico, da anni al centro dell’agenda politica del SIGM.

L’Istituzione Universitaria deve infatti essere in grado di formare, in maniera numericamente adeguata, dei medici qualitativamente adatti a combattere le sfide che il futuro della Sanità del nostro Paese ci metterà davanti.
Sebbene rappresentante della sola categoria degli Specializzandi, riteniamo che il ruolo del rappresentante nel CNSU, debba tutelare gli interessi dell’intera categoria dei giovani medici, e pertanto debba potersi esprimere con competenza e lungimiranza anche sui temi del pre-laurea, post-specializzazione e delle problematiche dei camici-grigi.

Ecco le aree cardine del programma che intendiamo portare avanti nelle nostre battaglie per difendere gli specializzandi italiani:

1) Concorso di Accesso alle Scuole di Specializzazione;

 

2) Collaborazione reale e fattiva con l'Osservatorio Nazionale e Coordinalmento degli Osservatori Regionali al fine di garantire la qualità della formazione e il rispetto dei diritti dei medici in formazione specialistica;

 

3) Tutela previdenziale e contrattuale del medico in formazione specialistica

 

4) Laurea Abilitante

 

5) Numero programmato per gli accessi al CdL in Medicina e Chirurgia

 

6) Istituzione della Scuola di Specializzazione in Medicina Generale e delle Cure Primarie

 

7) Specializzandi non Medici: singoli doveri per diritti dissimili?

 

Clicca >>QUI<< per il programma completo!

 

immage
Tutti i diritti riservati.

I contenuti del Portale sono soggetti
a Licenza Creative Commons.