image
sims
Accedi
Recupera le credenziali.
Registrati al Portale per ricevere la Newsletter ed accedere ai servizi.

S.I.G.M. su...

Chi c'è in linea?
 95 visitatori online
Utenti : 18202
Contenuti : 2212
Link web : 5
Tot. visite contenuti : 7625710
Contatti


Licenze Creative Commons

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Congressi & Convegni

Resoconto evento "Cinque anni di riforma universitaria: considerazioni e proposte"

Care Colleghe, cari Colleghi,

vi informiamo che nella giornata del 12 ottobre u.s. si è svolto presso la Camera dei Deputati il workshop "Cinque anni di riforma universitaria: considerazioni e proposte" organizzato dalla Conferenza Permanente dei Collegi di Area Medica (Intercollegio Area Medica) per discutere sulle modifiche richieste dalla Legge 240/10 (Legge Gelmini o legge della Riforma dell'Università). Trovate a questo link il programma.

La nostra Associazione è stata presente e ha partecipato attraverso un proprio delegato in qualità di uditore al workshop che è stato incentrato esclusivamente sugli ambiti tecnici della materia (Legge 240/10 e decreti attuativi) e rivolti a un pubblico di docenti universitari, politici interessati alla tematica, delegati ministeriali e le ex-ministre MIUR Gelmini e Carrozza.

Tuttavia, poiché a nostro avviso parlare di riforma universitaria significa anche discutere dei nuovi scenari e delle problematiche lasciate aperte dalle riforme che hanno interessato la formazione di area medica post lauream (DL 104 del 12 settembre 2013 e DI 68/2015) l'occasione è stata utile per consegnare agli organizzatori un documento di analisi e proposte (SCARICA QUI IL TESTO) che raccogliesse il punto di vista dei giovani medici in formazione su tematiche di interesse che generano, contemporaneamente, attesa e preoccupazione, quali: accesso a numero programmato, pianificazione quali-quantitativa delle professionalità mediche e non mediche in sanità, aumento del numero di contratti/borse di formazione post lauream, miglioramento dell'impianto del concorso nazionale (leggi a tal proposito comunicato del Comitato Aspiranti Specializzandi condiviso dalla nostra Associazione http://www.quotidianosanita.it/lettere-al-direttore/articolo.php?articolo_id=44174) laurea abilitante, preparazione all'esame di accesso alle scuole di specializzazione garantita dagli Atenei attraverso progress test e formazione ad hoc, maggiore attenzione alla formazione in assistenza primaria nel corso di laurea in Medicina e Chirurgia ed evoluzione della formazione in Medicina Generale in Scuola di Specializzazione integrata Università - Territorio, miglioramento delle modalità di ingaggio dei giovani medici nella ricerca accademica e non, etc.

Segnaliamo che è stato predisposto un sito dove è possibile scaricare le presentazioni dei vari relatori: http://www.intercollegiomedicinauniversitaria.it/eventi.html.

Il Consiglio Esecutivo SIGM

 

Giovani Medici (SIGM) pronti alla Prima Giornata Nazionale contro la Corruzione in Sanità (#CuriamoLaCorruzione)

Care Colleghe e cari Colleghi,

il 6 aprile l'Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM) sarà tra i promotori della prima Giornata Nazionale contro la ‪#‎Corruzione‬ in ‪#‎Sanità‬!

A fianco di ISPE Sanità e Transparency International e assieme a Cittadinanzattiva OnlusFedersanità ANCI SISM - Segretariato Italiano Studenti MedicinaCensis saremo presenti per per dare vita a tante iniziative in tutta Italia!

Sotto trovate il programma della grande giornata a Roma dove saremo presenti in un palco che ospiterà tra gli altri il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone e il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Per iscriversi cliccate qui: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-giornata-nazionale-co…

Se non potete venire ma volete comunque aderire all'iniziativa rimanete connessi con noi attraverso i canali social del ‪#‎SIGM‬ attraverso l'hashtag ‪#‎curiamolacorruzione‬:


 

TWITTER: @GiovaniMedici e @Specializzandi
FACEBOOK:

LINKEDIN:

 

 

"Medicina Senza Confini" Progetto "Generation Next" Giovani Medici Italiani in Russia

Care Colleghe e cari Colleghi,

l’Associazione Italiana Giovani Medici (S.I.G.M.) in accordo e collaborazione con il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma lancia il programma “Medicina Senza Confini” al fine di creare un ponte di collaborazione e di favorire lo scambio di conoscenze e competenze tra i giovani medici italiani e i giovani medici russi under 40.

In particolare, il progetto nel 2015 mira a massimizzare le opportunità offerte dal programma “Next Generation” iniziativa che prevede l’organizzazione di brevi soggiorni conoscitivi nella Federazione Russa per i giovani ricercatori e i giovani medici con particolare riferimento ai giovani impegnati nell’associazionismo.

Come prima iniziativa, nel mese di settembre 2015, è in programma a Mosca la prima conferenza internazionale sull’innovazione in campo medico (con particolare riferimento all’innovazione tecnologico-farmacologica e all’ambito pediatrico). La conferenza sarà realizzata in collaborazione con il Ministero della Salute della Federazione Russa e con la Prima Università Statale moscovita di Medicina “Ivan Michajlovič Sečenov”. Il convegno si terrà in lingue inglese, spagnola e russa.

Inoltre, poiché il 2015 è l’anno dedicato alle malattie cardiovascolari e alla chirurgia vascolare nella Federazione Russa, dal 21 al 25 novembre 2015 si terrà a Mosca il XXI Convegno Nazionale di Cardiologia e Chirurgia Vascolare, un appuntamento di grande rilievo scientifico patrocinato dal Centro di chirurgia vascolare “Bakulev” di Mosca, che vedrà il coinvolgimento di molti giovani specialisti e proporrà nuovi spunti di collaborazione e scambio di informazioni a livello internazionale. Il convegno si terrà in lingue inglese e russa.

Il progetto è aperto ai giovani medici under 40, specialisti e/o con particolare esperienza nelle aree sopra menzionate.

Gli interessati sono chiamati a sottoporre entro il 14 agosto p.v. il proprio CV e una breve lettera di motivazione (Cosa ti spinge a partecipare al progetto? Quali sono le tue aspettative?) all’attenzione sia del Centro Russo di Scienza e Cultura ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) sia dell’Associazione Italiana Giovani Medici ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

I candidati che verranno selezionati riceveranno una comunicazione entro il 25 agosto p.v.

 

 

XXXIV Congresso Nazionale FIMS

Dal 23 al 26 Ottobre presso il Teatro Massimo Bellini di Catania si terrà il XXXIV Congresso nazionale della Federazione Medico Sportiva Italiana

Programma ed info su www.fmsi.it/congresso-nazionale/

 

BREAKING NEWS CONCORSO NAZIONALE ACCESSO SCUOLE SPECIALIZZAZIONE

In attesa di acquisire informazioni live dal Convegno della Camera dei Deputati, sembra che dal MIUR stiano lavorando come da scadenza annunciata per avviare le procedure concorsuali a partire dl 31 luglio 2014.  Per consentire di non disperdere il contributo delle Regioni, che hanno chiesto di poter allocare le risorse in funzione dei contratti ministeriali assegnati su base regionale (poche Regioni hanno presentato la loro proposta di finanziamento di contratti aggiuntivi entro la scadenza del 24 luglio stabilita dal MIUR), non è escluso che si proceda col lavorare in due tempi. Il primo tempo potrebbe coincidere con la pubblicazione del provvedimento di assegnazione dei contratti ministeriali, mentre il secondo tempo (settimana dell’8 agosto) potrebbe invece prevedere la pubblicazione del bando di concorso vero e proprio, unitamente all’attribuzione dei contratti aggiuntivi (regionali e privati).

Non è ancora stato sciolto il nodo delle risorse da destinare al finanziamento delle borse di studio per i colleghi specializzandi non medici. Il MIUR, come auspicato e richiesto dal Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi e supportato dalla nostra Associazione, ha chiesto al MEF di reperire dei fondi aggiuntivi, per evitare di intaccare la dotazione dei 500 contratti di formazione specialistica per i medici, ipotesi inizialmente circolata. In alternativa il MIUR potrebbe essere costretto ad intaccare la predetta dotazione, impattando però non più per 500 contratti, ma per circa 200, che consentirebbero il finanziamento di un numero maggiore di borse di studio per specializzandi non medici. Il SIGM su questo punto ribadisce la richiesta di non creare una lotta tra giovani generazioni e si spenderà per garantire i diritti di tutti i futuri operatori della Sanità, sempre più orientata alla multi-professionalità e multidisciplinarietà ovviamente a partire dai diritti dei giovani medici.

 
Altri articoli...

immage
Tutti i diritti riservati.

I contenuti del Portale sono soggetti
a Licenza Creative Commons.