BREAKING NEWS CONCORSO NAZIONALE ACCESSO SCUOLE SPECIALIZZAZIONE

0

In attesa di acquisire informazioni live dal Convegno della Camera dei Deputati, sembra che dal MIUR stiano lavorando come da scadenza annunciata per avviare le procedure concorsuali a partire dl 31 luglio 2014.  Per consentire di non disperdere il contributo delle Regioni, che hanno chiesto di poter allocare le risorse in funzione dei contratti ministeriali assegnati su base regionale (poche Regioni hanno presentato la loro proposta di finanziamento di contratti aggiuntivi entro la scadenza del 24 luglio stabilita dal MIUR), non è escluso che si proceda col lavorare in due tempi. Il primo tempo potrebbe coincidere con la pubblicazione del provvedimento di assegnazione dei contratti ministeriali, mentre il secondo tempo (settimana dell’8 agosto) potrebbe invece prevedere la pubblicazione del bando di concorso vero e proprio, unitamente all’attribuzione dei contratti aggiuntivi (regionali e privati).

Non è ancora stato sciolto il nodo delle risorse da destinare al finanziamento delle borse di studio per i colleghi specializzandi non medici. Il MIUR, come auspicato e richiesto dal Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi e supportato dalla nostra Associazione, ha chiesto al MEF di reperire dei fondi aggiuntivi, per evitare di intaccare la dotazione dei 500 contratti di formazione specialistica per i medici, ipotesi inizialmente circolata. In alternativa il MIUR potrebbe essere costretto ad intaccare la predetta dotazione, impattando però non più per 500 contratti, ma per circa 200, che consentirebbero il finanziamento di un numero maggiore di borse di studio per specializzandi non medici. Il SIGM su questo punto ribadisce la richiesta di non creare una lotta tra giovani generazioni e si spenderà per garantire i diritti di tutti i futuri operatori della Sanità, sempre più orientata alla multi-professionalità e multidisciplinarietà ovviamente a partire dai diritti dei giovani medici.

Share.

About Author

Leave A Reply