BREAKING NEWS: inviata nota MIUR alle Università per riordino Scuole di Specializzazione di area sanitaria

0

Cari Colleghi,

vi informiamo che il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha inviato a tutte le Università in data odierna una nota relativa alla predisposizione e all’avvio delle procedure informatizzate per l’adeguamento degli Ordinamenti didattici per l’a.a. 2014-2015 (LEGGI LA NOTA). Nella stessa nota il Ministero ribadisce che le Università dovranno predisporre da subito tutte le procedure idonee a consentire il diritto di opzione agli specializzandi che ne hanno diritto (fino al terzo anno compreso per le scuole che passano da 5 a 4 anno, fino al quarto anno compreso per quelle che passano da 6 a 5 anni).

Come già anticipato (LEGGI IL COMMENTO DEL SIGM AL DM DI RIORDINO) tale passaggio risulta propedeutico all’applicazione della norma e all’attivazione delle scuole col nuovo ordinamento.

Nel merito del passaggio di ordinamento si tiene a precisare quanto segue:

1) non si ritiene che le modifiche introdotte dal Riordino possano implicare degli effetti restrittivi rispetto alla equipollenza o affinità del titolo conseguito col percorso ridotto;

2) tanto la durata quanto la distribuzione dei CFU è in linea con quanto richiesto dalle vigenti Direttive Comunitarie ed il titolo conseguito col nuovo ordinamento sarà spendibile su tutto il territorio dell’Unione Europea senza limitazione alcuna.

In conclusione, l’opzione al percorso ridotto non comporta nessuna limitazione sostanziale o controindicazione tale da sconsigliare l’esercizio di tale diritto.

Associazione Italiana Giovani Medici

Share.

About Author

Leave A Reply